Visualizzazioni totali

TRADUTTORE

venerdì 8 luglio 2016

Rosa ad olio su tela



Non ho avuto molte occasioni di cimentarmi con l'olio, ma l'esperienza tutto sommato alla lunga non mi dispiace. Sicuramente l'olio è più "sporco" dell'acrilico, ma è certamente più morbido e lavorabile. Basta prenderci la mano. Questo è uno degli ultimi lavori prima dell'estate.


                                                         (da un progetto di Luciana Brini)

E Saba cresce...e Kira sopporta.
Danni di ieri: mangiato cavo della play, mangiate cuffie della play, mangiato cavo per caricare i controller della play, mangiato una quantità imprecisata di crocchette perchè si è infilata nel sacco, ha sfatto il cuoricino regalatomi da Anna della Casa di Gaia... e ha fatto pipi sul tappetino del bagno!!
Mio figlio ha proposto di venderla su e-bay hihihi!!
Meno male che c'è la mia vecchietta che con gli occhi saggi mi comunica di avere pazienza...molta pazienza. E quando io ribatto che lei queste cose non le faceva, sembra rispondermi "Be io sono sempre stata una signora!! E non tutte le ciambelle riescono col buco!" 
Vero...



Un Kiss a tutte

1 commento:

*Susycottage* ha detto...

Eheheh....che belle che sono le birbanti, ma quanta pazienza.....
La tua rosa è bella, bellissima! Stai proprio diventando una pittrice
a tutti gli effetti!!
Love Susy x

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...